Evaristo Saccani

Evaristo Saccani

Nato a Sorbolo il 14 aprile 1911, bracciante, partigiano “Pellico”, fece parte della 78a Brigata Sap. Fu catturato dai tedeschi a Coenzo di Sorbolo il 2 febbraio 1945 e condotto nel carcere di San Francesco. Il 25 marzo 1945 fu infine deportato nel campo di concentramento di Mauthausen. Da quel momento non si hanno più sue notizie: fu dato per disperso in data 15 novembre 1946.

La pietra è stata posta il 10 gennaio 2020 in viale Martiri della Libertà 1 a Mezzano superiore (Mezzani, Parma).

Scheda biografica